Assistenza e beneficenza

Fra gli obblighi che competono a ciascun ebreo vi sono la beneficenza (zedakà), l’aiuto alle vedove, agli orfani e ai più deboli, l’assistenza agli anziani e ai malati.
In tutte le comunità ebraiche, grandi e piccole, è infatti attestata la presenza di molte confraternite o compagnie di assistenza e beneficenza, fin dal secolo XVIII. Soprattutto nel XIX secolo nelle comunità maggiori assistiamo al moltiplicarsi di queste associazioni, sia per iniziativa delle stesse Università israelitiche, sia per volontà di singoli oblatori, costituitisi in pii istituti per fornire agli indigenti i mezzi per alleviare le loro sofferenze o venire incontro alle loro necessità, nelle varie fasi della vita: dagli orfanotrofi, all’assistenza alle puerpere e alle vedove, all’assistenza sanitaria, ecc.
Attraverso elargizioni in denaro venivano anche soccorsi i correligionari ebrei poveri residenti in Israele.

A-127

Vaccinazioni

A-19

Corrispondenza Orfanotrofio

A-20

Educatorio femminile

A-37

Sostegno ai poveri d'Israele

A-40

Registro offerte

A-43

Ospedale Santa Croce Mondovì

A-46

Stato delle famiglie indigenti

A-57

Convenzione col medico

A-60

Buoni farina di meliga

A-65

Regolamento confraternita

A-91

Assistenza alle puerpere

A-92

Distribuzione della lingerie

A-93

Medicinali elargiti

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritte nella nostra Cookies Policy.