Colera

Archivio: Comunità ebraica di Casale Monferrato

Unità archivistica: 704

Comunità ebraica di Casale Monferrato, u.a.704.
Nel 1854 l'epidemia di colera colpì anche Casale. Ne troviamo memoria sia attraverso documenti che attestano la morte di persone che vengo seppellite nel cimitero ebraico, sia attraverso la ricetta medica rilasciata dal "celebre Medico e Rabbino Maimonide", sia attraverso una ironica "nuova ricetta contro il cholera", di cui fornisce la trascrizione: "Prenderete una libbra d'indiferenza, ed altrettanto di risoluzione, e fatene un infusione mettendovi anche un poco di sale di pazienza; Garantitevi di ogni querela, dall'ambizione, dal falso zelo, procuratevi anche un barile di allegria, aggiugendovi senza artificio due oncie di società, tre libbre di esercizio, e un buon grano di divozione. Mescolerete il tutto, e lo passerete al filtro se vi piaccia e ne prenderete tutte le mattine recitando queste parole Fiat Voluntas Tua."

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritte nella nostra Cookies Policy.