Chieri

  • Comunità

    Comunità estinta.

    Nel 1930 entrò in vigore la nota “Legge Falco”. La legge implicò l’aggregazione delle comunità “minori” a quelle più grandi: Chieri perse la sua autonomia e diventò dipendente da Torino.

  • Archivio della comunità

    L’archivio, già trasferito a Torino, fu perduto in seguito a eventi bellici (bombardamento del novembre 1942).

  • Soggetto conservatore dell’archivio

    Archivio delle Tradizioni e del Costume Ebraici Benvenuto e Alessandro Terracini
    Piazzetta Primo Levi 12
    10125 Torino
    Alcune carte sparse si trovano nell’Archivio Terracini di Torino
    Archivio delle tradizioni e del costume ebraici Benvenuto e Alessandro Terracini di Torino (SIUSA)

    Archivio storico del Comune di Chieri
    Via Vittorio Emanuele II, 1
    10023 Chieri (TO)
    Si segnalano interessanti documenti ebraici conservati presso il locale Archivio Comunale.

  • Emergenze storico-artistiche

    • Ghetto: si trovava in via della Pace, dove fu istituito dal 1724 al 1848 nelle case del conte Bonaudo di Robassomero. Di recente restaurato e accessibile.
    • Sinagoga: esiste tuttora il locale, non visitabile, in via della Pace 8. Gli arredi si trovano dal 1942 nella sinagoga inferiore di Torino.
    • Cimitero: esistettero tre cimiteri ebraici: il vecchio (via Santo Stefano); l’intermedio (via N.S. della Scala: devastato); l’attuale (via Caduti senza Croce: cimitero capoluogo).

Consulta le Immagini dagli Archivi

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritte nella nostra Cookies Policy.